I Tenores di Bitti

I Tenores di Bitti “Mialinu Pira” sono uno dei gruppi a tenore di Bitti, intitolato allo scrittore Michelangelo “Mialinu” Pira, e nascono nel 1995.

Il gruppo è composto da Omar Bandinu, Marco Serra, Bachisio Pira e Arcangelo Pittudu (Dino Ruiu fino al 2009). Sin dalla sua costituzione nel 1995 il Tenore di Bitti “Mialinu Pira” ha effettuato numerose tournée in Europa (Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Austria, Slovenia, Estonia, Lituania, Croazia, Bosnia, Albania, Ungheria, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Danimarca, Estonia, Polonia, Irlanda e Vaticano), in Tunisia, in Giappone, in Brasile, Cile e negli Emirati Arabi.

Nel 2001 ha partecipato alla IX edizione del Concerto di Natale in Vaticano trasmesso in mondovisione, in Italia su Canale 5, cantando nell’aula Nervi con Randy Crawford, Dolores O’Riordan, Terence Trent D’Arby, Hevia, Tiziano Ferro, Elisa, Edoardo Bennato e Massimo Ranieri ed esibendosi in udienza privata per papa Giovanni Paolo II. Il gruppo ha avuto nel 2005 una grande popolarità grazie alle partecipazioni alla trasmissione Affari tuoi, il cui conduttore Paolo Bonolis ha lanciato il brano Milia Vattu sa Trota, usato come stacco musicale del programma per molti mesi.

Nonostante la sua matrice tradizionale il Mialinu Pira ha intrapreso un percorso di innovazione e trasversalità collaborando con musicisti di varia estrazione alla realizzazione di opere inedite. Tra le esperienze più significative si ricorda la collaborazione con il suonatore di cornamusa asturiana Hevia (conosciuto al concerto in Vaticano), con Tom Zè e l’Orchestra Mediterranea di San Paolo del Brasile che ha portato alla realizzazione di un CD e un DVD, e la realizzazione della colonna sonora del film tedesco Meine schöne Bescherung. Altre collaborazioni con la cantante serba Bilja Krstić[1] e con la cantante e violinista ceca Iva Bittová[2]. Il 10 maggio del 2009 si è esibito nel prestigioso Concertgebouw di Amsterdam [2], una delle sale da concerto più importanti nel mondo e il 10 dicembre dello stesso anno nella Chiesa della Natività di Betlemme[3]. Il 13 agosto 2012 ha cantato al festival della Notte della Taranta. Nel 2014 il gruppo è apparso da protagonista nel docufilm Isole di Francesca Floris, nel quale ogni componente ha approfondito il discorso del legame con la Sardegna, e di che influenza questo abbia sia nella vita personale che nel lavoro; il gruppo ha anche contribuito alla realizzazione della colonna sonora, esibendosi nel brano Anghelos cantate.[4]

Contatti


.